Francesco D'Angelo

Lavoratori impatriati: le novità del 2024

Nel 2024, i lavoratori impatriati sono soggetti a un nuovo regime fiscale dopo l’abrogazione delle agevolazioni precedenti. Il reddito da lavoro è tassato al 50%, fino a un massimo di 600.000€. Requisiti per l’accesso includono la residenza in Italia per almeno cinque anni, l’assenza di residenza italiana nei tre anni precedenti, lavoro prevalente in Italia e qualifiche specifiche. L’incentivo è temporaneo, estendibile fino a otto anni in certe circostanze. Valutazioni accurate sono consigliate per evitare controversie con l’amministrazione fiscale.

Read more

Reddito da lavoro dipendente all’estero

In questo articolo vedremo come sono trattati i redditi da lavoro dipendente prodotti all’estero da un soggetto residente in Italia.

In base alla normativa fiscale vigente, i soggetti residenti in Italia sono assoggettati a tassazione in Italia in relazione a tutti i redditi posseduti e, di conseguenza, anche per quelli da lavoro dipendente prodotti all’estero.

Read more

Aspetti contabili della Rivalutazione dei beni d’impresa e delle Partecipazioni. L 13 ottobre 2020-

L’Organismo italiano di Contabilità (OIC), (fondazione di diritto privato che emana i principi contabili nazionali per la redazione del bilancio di esercizio, con il documento interpretativo n. 7 analizza il profilo tecnico contabile delle norme dettate dal decreto Agosto in materia di rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni di controllo e di collegamento.

Read more

Fatturazione elettronica

L’accesso al regime forfettario stabilisce l’esonero dall’obbligo di fatturazione elettronica che rimane per la Pubblica amministrazione. Tuttavia per incentivare l’adesione alla fatturazione elettronica, i contribuenti in regime forfettario che hanno un fatturato annuo costituito da sole fatture elettroniche, il termine di decadenza per l’accertamento è ridotto di un anno; passando al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione.

Read more

Agevolazioni per Lavoratori impatriati: dal 2024 stretta sugli Impatriati

Il 16 ottobre scorso il Consiglio dei ministri ha approvato, seppur in via preliminare, il decreto attuativo della legge delega definendo in materia di fiscalità internazionale le nuove regole decorrenti a partire dal 2024 in merito a: la residenza delle persone fisiche e delle persone giuridiche; il regime agevolato per il reshoring delle aziende; le nuove caratteristiche del regime dei lavoratori impatriati.

Read more